La croce è l’ankh: le chiavi della trasmutazione

Il linguaggio parlato dai simboli è un linguaggio universaletranspersonalea-temporale e multidimensionale. La natura essenziale del simbolo sembra situarlo al di fuori del raggio della mente ordinaria, in uno spazio dove incontriamo tutte le caratteristiche della coscienza transpersonale e multidimensionale. Il simbolo possiede, infatti, una gamma di significati multistratificati: può essere osservato e compreso a diversi livelli di profondità che esulano dal nostro ordinario procedere analitico tridimensionale per abbracciare una dimensione che si situa fuori dal tempo e dalla dualità.

Continua a leggere

Annunci

La Pietra è Sacra

La riconciliazione degli opposti e la loro integrazione è la chiave di volta per trascendere l’ ordinaria dimensione di coscienza spingendosi oltre i suoi confini.

Possiamo vedere coppie di opposti e dualità ovunque, ma, come sempre, dobbiamo prioritariamente occuparci degli opposti e delle contraddizioni che vediamo sorgere dentro di noi.

Anche se di seguito è riportato un elenco di diverse coppie di opposti da reintegrare è bene sottolineare come queste coppie condividano un substrato comune, quello della mente ordinaria, intesa come un insieme di emozioni, forme pensiero, sovrastrutture e costrutti socio culturali indotti.

E’ importante, pertanto, osservare che il nostro stesso processo di pensiero è fondato sulla dualità e si nutre di dualità e che trascendendo i dualismi, stiamo parallelamente trascendendo la mente ordinaria.

Continua a leggere